FRA’ MODESTINO -L’ECO DEL SANTO

iMMAGINE FRA MODESTINO

clicca qui e ACQUISTALO ORA su AMAZON

Un grande astro della fede si è eclissato a San Giovanni Rotondo il 14 agosto 2011. Damiano Fucci, ribattezzato
dalla chiesa col nome di Fra Modestino, si è spento a 94 anni, di cui 65 passati al servizio della Chiesa, incessantemente orientato verso la stella polare della Madonna, guidato costantemente dalla sua
principale bussola, Padre Pio. Fra Modestino era un frate laico, il più ricercato del convento.

Accorrevano a lui da tutte le parti perché parlargli era come comunicare con un Santo. I pellegrini affrontavano migliaia di chilometri per confidarsi con lui, aspettando ore ed ore, davanti alla portineria, per avere una sua parola rassicurante o una sua santa benedizione. La gente aspettava con pazienza il proprio turno per conoscere il suo gran cuore. Egli era il soffio divino che le anime cercavano per ritrovare la loro vita, per essere presentate direttamente a Dio attraverso il santo Crocifisso ereditato da S. Pio.

Indirizzò tanti peccatori al sacramento della confessione affinché godessero della misericordia di Dio, tanti poveri
percepirono dalle sue parole la tenerezza di Dio, tanti ammalati il suo conforto.
Oltre ad essere il compaesano più illustre di Padre Pio, egli era amico fraterno,suo confidente discreto.
Chi ebbe la fortuna di conoscerlo lo considerò come l’erede di Padre Pio, il suo diretto intermediario e molti attestano che, tramite la sua preghiera e la sua benedizione col Crocifisso del Santo, ricevettero considerevoli grazie.
San Giovanni Rotondo oggi è il paese dell’accoglienza perché ha ospitato pellegrini da tutto il mondo, convertendo tantissime anime al Signore grazie alle intercessioni di grandi frati che hanno vissuto in questo Convento, intorno alla figura di S. Pio.
Furono tanti i sacerdoti che seguirono P. Pio nell’arco della sua vita, assetati dal dono della sua luce divina che illuminava il loro cammino di fede e, fra di essi, il suo compaesano Modestino indubbiamente fu scelto come prediletto. Egli ebbe un posto speciale nella vita e nel cuore del Santo.
Dopo la morte del caro confratello, fra’ Modestino accolse per il resto dei suoi giorni, in un’umile stanza, vestito dell’anima di P. Pio, i numerosi peccatori che accorrevano al Convento. Egli concesse grazie e liberò le anime da quelle segrete armature e maschere che di solito si indossano per difendersi dal male del mondo, ridonando speranza e aprendo i cuori all’incommensurabile amore che Dio ha per noi. Parlava di quelle cose che ogni anima era desiderosa di sapere, oltrepassando quella vana ombra che oscura il nostro cuore al prossimo. Con il fraticello non servivano molte parole, davanti alle sue risposte e al suo sguardo si riscontrava tutto l’amore umano per la divina Chiesa.
Egli fu candela di Dio, illuminando dall’alto anime all’ombra di Cristo, oscurate dallo sconforto dovuto all’assenza del Signore. Si avvicinava alle anime parlando come Gesù: “Non vi è nulla di segreto che non debba essere manifestato e nulla di nascosto che non debba essere messo in luce”. Dava consigli che riconducevano a quel filo ove si smarrisce
l’eternità. Donava in ogni momento e luogo pensieri di infinita bellezza che correvano veloci verso una richiesta celeste d’indulgenza.
Svegliava e apriva le menti, martiri nel rogo della materialità del mondo e degli affanni. Elargiva la speranza di credere all’amore, quello eterno, che ama senza avere il bisogno di apparire perché è già nella nostra anima, attraverso il grande dono dello Spirito Santo.
Dal cielo, oggi, fra’ Modestino opera ancora, forse più di quando era in vita, infatti diceva: “Sono sicuro che Gesù in
cielo non mi negherà nulla, perché io non Gli ho mai negato nulla”.
Attesta la sua santa vicinanza a Dio anche una frase dettagli un giorno da Padre Pio: “Figlio mio, facciamoci Santi così dopo essere stati sulla terra, staremo sempre insieme in Paradiso… e lì ti voglio accanto a me…”. Queste parole suonarono come una predizione per fra’ Modestino, che, da allora, seguì come umile discepolo Padre Pio nella strada della santità.
Fu quella di fra’ Modestino una vita dedita alla salvezza delle anime, per lui cagione di vita che lo rese energico ed attivo, perché appagato dall’indirizzare costantemente altre anime all’amore che Padre Pio nutriva per loro.
Oggi desideriamo entrambi i frati insieme a Gesù Cristo nella gloria dei cieli, a continuare la loro missione da lassù, così come lo testimonia l’affermazione di Padre Pio detta al fraticello: «Eh, tanto ci tocca pregare per le anime ora e dopo!».
Queste parole per noi oggi sono la garanzia della loro continua presenza,congiunta nei cieli, che ci deve far elevare preghiere di giubilo al Signore e a tutti i santi, che non ci abbandonano mai. un bocciolo a godere l’amore del Signore. Resterà nelle menti di chi lo conobbe quell’immagine di anziano frate nel gesto perenne del sorriso e dello sguardo rassicurante, come lo fu sostanzialmente il volto di S. Pio.
Svanisce nel suo ricordo ogni dolore che ci rassicura dell’averlo sempre accanto, nell’aere divina che respiriamo.
Fu un uomo tenero e sensibile, infaticabile e coraggioso tanto da diventare un eroe della fede cristiana, illuminando, col suo esempio di continua e fiduciosa preghiera, uomini scettici e convertendoli pagò per la loro causa terribili penitenze.
Il suo volto donò sempre sorrisi rassicuranti alle  anime dei pellegrini. La sua simpatia si rispecchiava spesso in battute argute, tante imparate da P.Pio, che di solito raccontava sotto forma di piccoli aneddoti, insieme alle grandi emozioni e alle profonde esperienze vissute al fianco del suo confratello.
Fra’ Modestino ripeteva spesso che “l’amore non riposa”, difatti ha sempre preteso dai suoi figli spirituali di pregare affinché l’anima si elevasse dal tramonto dell’oblio.
Fra’ Modestino aveva le vele spiegate all’amore e alla gioia, come un veliero spinto da un vento d’ amore ha  affrontato le varie tempeste della vita, puntando verso la gloria celeste.
La sua voce sulla terra oggi è lapide di vera testimonianza che continuerà a regalare amore a tutti coloro che lo invocheranno nelle proprie preghiere.

 

clicca qui e ACQUISTALO ORA su AMAZON

iMMAGINE FRA MODESTINO